Gianni e il gigante, spettacolo di teatro ragazzi, Festival Birba Chi Legge Assisi

SPETTACOLO DI TEATRO RAGAZZI

Teatro delle Briciole presenta

Gianni e il gigante

Ideazione e regia di Emanuela Dall’aglio
Collaborazione artistica di Mirto Baliani
Con Emanuela Dall’aglio e la partecipazione di Veronica Pastorino

Giovedì 28
ore 9.00/11.00
Piccolo Teatro degli Instabili
(mappa)
1 h
5+
Per la scuola

Nella fiaba iniziatica, il protagonista bambino, invece di andare a scuola come i ragazzi di oggi, va a bottega da un sarto per imparare il mestiere come accadeva una volta, ad accomunarli c’è però lo stesso scarso entusiasmo e il sogno di avventura.

Un mattino, orgoglioso della sua destrezza nell’uccidere ben 7 mosche in un colpo solo si costruisce una cintura con sopra scritto “sette in un colpo” ed entusiasta della sua “divisa” decide di prendersi un meritato giorno di vacanza.

Nella strada per tornare a casa incontra un gigante che, come tutti giganti se lo vuole mangiare. Comincia così un gioco, dove il bambino tra la paura e il coraggio dell’inesperienza, distrarrà il gigante o forse i giganti, dal loro intento divoratore con trucchi, scommesse, prove di forza e d’astuzia, che gli consentiranno di sconfiggerli per sempre e di tornare a casa dalla mamma.

Nuovi reperti del R.R.F.O. verranno mostrati al pubblico, per conoscere i segreti della favola e vivere direttamente alcuni momenti cardine della storia. Lo strofinaccio cattura-mosche, la cintura da super eroe, il “sasso” da stritolare, un bottone di gigante…

Riservato alle classi che hanno aderito alle didattiche della visione di ATEATRORAGAZZI per l'a.s. 2019/20
Emanuela Dall'Aglio, attrice dello spettacolo di teatro per bambini Gianni e il gigante
Emanuela Dall'aglio - Nata a Parma nel 1974, diplomata Maestra d’Arte, collabora con Laboratorio Zazi (creazione di eventi e attività espressive per bambini in età pre-scolare), col Castello dei Burattini (museo dei burattini di Parma) e con Gioco l’Opera, rielaborazione per bambini delle opere liriche, coprodotte col Teatro Regio di Parma. Come costumista e scenografa ha lavorato per molti teatri, compagnie, festival, enti e per la Rai TV. Dopo una decina d’anni di lavoro continuativo presso la Compagnia della Fortezza (Carcere di Volterra), diretta da Armando Punzo, ha ricevuto il Premio dell’Associazione Nazionale Critici. Ha all’attivo più di 50 prestazioni, tra lirica e teatro musicale, sia come costumista che come scenografa.
Attualmente collabora col Teatro delle Briciole di Parma, per il quale ha realizzato progetti tra cui “I’Mnatura. Percorsi per spiare strane creature”, un itinerario per giardini, parchi, boschi, musei creato per Insolito Festival, “Ri-creazione”, un allestimento per S-chiusi. Viaggio teatrale nei negozi “chiusi per crisi”; “Evoluti”, un bestiario fantastico ripensato per l’oggi, creato per “Invasione degli animali”. Nel 2016 ha ideato “Storie sulle Spalle”, un progetto che si compone di tre spettacoli: sono stati già realizzati nel 2016 “Rosso Cappuccetto” e, nel 2017, “Gretel e Hänsel”, dei quali è autrice, interprete, costumista.

www.bricioleproduzioni.com