Nati digitali

incontro-di-formazione-per-adulti1-giulia-natale-birba-chi-legge-festival-narrazione-assisi-umbria.jpg
incontro-di-formazione-per-adulti-giulia-natale-birba-chi-legge-festival-narrazione-assisi-umbria.jpg
Quando
Sabato 26 Maggio 2018
ore 18.30
Durata
1 ora
Dove
Sala degli Emblemi - Assisi (mappa)
Età
18+

NATI DIGITALI

Incontro di formazione per adulti

Si sviluppa come una presentazione frontale con iPad collegato a video proiettore o schermo e sono presentate pubblicazioni disponibili online; lo scopo è di rendere meno conflittuale il rapporto con la fruizione di tablet e smartphone, favorendo la scoperta di contenuti che possono essere usati in ambito familiare o scolastico. Naturalmente si riserva spazio alla discussione, ai dubbi e alle domande di chi è a contatto con i nativi digitali.Le tappe sono indicativamente queste:

1) dal libro di carta a quello digitale, presentazione di app e ebook derivati da cartaceo. Una ventina di volumi per rendere interessante il confronto tra prodotto analogico e suo adattamento digitale e per agevolare la percezione della trasformazione. Vengono esaminate con i partecipanti le differenze, levariabili, i passaggi creativi con esempi di riferimento per ciascuna categoria. Tra i tanti titoli, le app di Minibombo, la trasposizione dell'appIo aspetto... di Davide Calì, Il bruco golosone di Eric Carle, etc.

2) presentazione di produzioni NATE DIGITALI degne di nota per il particolare modo d'uso del supporto. I casi di scuola di Elastico, le app-guide d'arte di ArtStories, il lavoro di David Wiesner, le app di DadaCompany, le Edizioni Piuma. L’incontro vuole offrire spunti e cerca un confronto all'interno di queste categorie (native digitali e conversioni da cartaceo) su tematiche diopportunità di conversione, di coerenza e creatività, anche alla luce di conversioni di particolare interesse, come di Facce in Facciamo dei Topipittori, i lavori interattivi di Hervè Tullet, e categoria delle app senza parole... cugine forse dei silent books?

I PROTAGONISTI

Giulia Natale si occupa professionalmente di app, ebook e bookapp per bambini dal 2011. Ha fondato la testata paddybooks.com, che è considerata tra le più autorevoli voci italiane sui contenuti digitali per bambini; collabora con Wired e con Mamamò. Pubblica recensioni e articoli su altre riviste di settore. Insieme a PubCoder, start up di cui è socia dal 2011, ha gestito la creazione di diversi prototipi e contenuti digitali (Cercami/Find Me, che ha oltrepassato i 100.000 download su iBooks negli stati Uniti; una serie di versioni digitali di libri dell’editore Lapis; le collane di Fiabe per RCS e la nuova digital library della Coccinella (Gruppo GEMS); infine cura l’edizione dei libri interattivi del progetto Benvenuti ABC, dizionari illustrati per l’accoglienza e l’integrazione dei bambini stranieri. Tiene continuamente laboratori sui contenuti digitali, e tiene la formazione nell’ambito del progetto Riconnessioni di Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo. Recentemente è stata invitata come relatrice al convegno “Storie ad accesso libero” organizzato da Liber.