Il piccolo principe e l'aviatore (Bilingue)

il-piccolo-principe-e-aviatore-spettacolo-teatrale-birba-chi-legge-festival-narrazione-assisi-umbria.jpg
il-piccolo-principe-e-aviatore1-spettacolo-teatrale-birba-chi-legge-festival-narrazione-assisi-umbria.jpg
Quando
Sabato 26 Maggio 2018
ore 10.00 e ore 21.00
Durata
1 ora
Dove
Teatro Metastasio - Assisi (mappa)
Età
6+
Lo spettacolo è inserito all’interno dei percorsi didattici di Ateatroragazzi!

IL PICCOLO PRINCIPE E L'AVIATORE

Spettacolo teatrale per bambini e ragazzi

Drammaturgia di Samuele Boncompagni da Antoine de Saint-Exupéry
Regia Amanda Sandrelli
Musiche di Massimo Ferri e Luca Baldini, Testi delle canzoni di Stefano Ferri
con Samuele Boncompagni l’aviatore
e con Massimiliano Dragoni percussioni, Luca “Roccia” Baldini basso, Massimo Ferri chitarra e
bouzouki, Mariel Tahiraj violino, Gianni Micheli clarinetti e fisarmonica, Stefano Ferri voce
Illustrazioni originali di ALVALENTI
Scene Lucia Baricci, luci Paolo Bracciali, suono Federico Calzini, assistente alla regia Agnese Grazzini


Il Piccolo Principe è la storia più semplice e allo stesso tempo più intensa che tutti noi abbiamo letto. Una storia per ragazzi, ma soprattutto per gli adulti che non si sono mai dimenticati completamente di essere stati bambini. L’allestimento di Officine della Cultura, che sancisce il debutto come regista dell’attrice Amanda Sandrelli, vede in scena un narratore/aviatore (Samuele Boncompagni), accompagnato da una piccola orchestra a cui è affidato non solo il compito di sottolineare con atmosfere musicali i vari passaggi della storia, ma anche quello di raccontarne delle parti importanti attraverso nove canzoni. Il tutto è impreziosito dalla videoproiezione delle illustrazioni disegnate da Alvalenti, affermato grafico, illustratore e umorista senese e dagli elementi scenografici di Lucia Baricci. Un racconto, un concerto, un intreccio tra musica, narrazione e immagini, ma anche un gioco in cui
tutti saranno invitati a ricordare, raccontare, disegnare: una pecora, un serpente, una stella…

I PROTAGONISTI

Officine della Cultura nasce come cooperativa senza scopo di lucro nel 1997 e si occupa di attività culturali spaziando dalla progettazione e realizzazione di festival musicali, alla gestione di strutture teatrali, alla produzione. Ottiene nell’anno 2003 il riconoscimento della Regione Toscana per la produzione musicale.
Le produzioni Officine della Cultura - non solo per il teatro serale ma anche per l'infanzia - si caratterizzano per la contaminazione tra i diversi linguaggi espressivi. In quasi tutti gli spettacoli troviamo, accanto alla parte musicale, che rimane predominante, la recitazione in prosa o il racconto. Tale caratteristica fa sì che venga data ampia rilevanza al testo (cantato o recitato), e che le produzioni vadano al di là della semplice esecuzione di un concerto, sconfinando nel teatro musicale.
Scopri di più: www.officinedellacultura.org

Si ringrazia

Image

Scopri gli Hotel Best Western kids dedicati alle famiglie

bestwestern.it/kids

Image

#iostoconbirba

È la community degli amici di Birba che hanno scelto, in vario modo, di sostenere il Festival. È la community degli amici di Birba che hanno scelto, in vario modo, di sostenere il Festival. Ci piace citarli tutti perché crediamo fortemente nell'importanza e nella forza di condividere i sogni. Affinché si realizzino. Se vuoi unirti a noi, fai Un passo avanti!

#iostoconbirba - ristoranti

#iostoconbirba - amici

Tardioli Domenico, Portica 7, Bottega del Pasticcere, Franchi Massimo & C, Migni Francesca, Spadini Barbara Stefano & C, Sgargetta Francesco, Fronduti Sandro, Trionfetti Luciana, Romano Emilio, Antichi Sapori, Bar Pasticceria Sensi, Costantini Alessio, Trusa Marcello