L'elefante smemorato e la papera ficcanaso

9 Febbraio 2019 ore 17.30
Febbraio 2019 ore 10.00  Matinèe riservato alle classi che aderiscono a Ateatroragazzi

con Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli
Età consigliata dai 4 anni

Al limite del bosco abita un vecchio e grosso elefante infelice, perché tormentato da brutti ricordi che non lo lasciano riposare neanche di notte. Un giorno, l’elefante ha un’idea: soffiare i brutti ricordi nei palloncini per farli volare via. Il suo esperimento funziona sin troppo perché rimane senza memoria. Una papera incuriosita, alla vista dei palloncini in cielo, vede l’elefante e si avvicina per fare la sua conoscenza. Figurarsi la meraviglia quando scopre che non ricorda neanche come si chiama. La papera ficcanaso, convince l’elefante a fare una passeggiata, al fine di fare nuove esperienze. Lo smemorato parte all’avventura: attraversa campi e paesi, incontra animali e persone ma, incapace com’è di discernere il buono dal cattivo, finisce per trovarsi nelle stesse situazioni che aveva rimosso. L’elefante, infatti, è catturato e venduto al circo come fenomeno da baraccone per la sua capacità, più unica che rara, di parlare la lingua degli uomini. Viene spogliato e umiliato, costretto e maltrattato da uomini senza scrupoli; si oppone con tutte le forze ma viene rinchiuso allo zoo. La papera, temeraria e fedele amica, che da lontano segue ogni sua sventura, quando ogni speranza sembra essere perduta, riuscirà a riportarlo a casa sano e salvo.
Il lieto finale è assicurato da una buona dose di immaginazione in cui si combinano amore, fantasia e tanti tanti intensi desideri.

Per info e prenotazioni
http://www.teatroinstabili.com/contatti

Diventa anche tu

socio BiRBA

Cerchiamo amici che sappiano condividere con noi la passione e l'amore per i libri e la lettura. 

Puoi decidere di sostenerci in tanti modi, primo fra tutti facendoti socio.
Se ti fa piacere, richiedici la tessera per e-mail o compilando il form contatti!

Diventa socio Birba, sostieni il nostro progetto di promozione della lettura tra bambini e ragazzi